LE VIGNE SOSPESE

Ciao a tutti amici di ZWIN, anche quest’anno si chiude con un ottimo successo di pubblico la V^ edizione di Mare&Mosto, appuntamento ormai fisso per gli amanti e gli operatori sul vino Ligure. Sestri Levante ha fatto gli onori di casa, ospitando nella bellissima cornice del convento del Annunziata questa bellissima manifestazione.

Ormai è diventato un appuntamento fisso con rilancio annuale, dove per 2 giorni sotto la stessa struttura abbiamo riunito una bella rappresentanza di viticoltori della Liguria, da ponente al levante, dando spazio ad ogni singola zona. A rendere possibile tutto questo e l’Ais, Associazione Italiana Sommelier, sezione Liguria. Al interno di questo evento c’e anche il concorso del miglior Sommelier della Liguria, edizione anche quest’anno vinta da una donna, Olga Schiaffino.

Per cui da buoni amanti dello ZWIN e del vino con un gruppo di amici, in un piovoso lunedì di Maggio, andiamo a partecipare a quest’evento. Dopo una ottima accoglienza e la consegna dei calici iniziamo ad girare tra i banchetti suddivisi tra due sale. Gli organizzatori li hanno divisi per zone, per cui nella prima sala troviamo le Cinque Terre, Colli di Luni e la riviera di Levante, nella seconda sala troviamo la riviera di Ponente. Inoltre come ogni anno ospitano un consorzio extra regionale, quest’anno ospiti erano i viticoltori dell Alta Langhe.

Questi eventi sono sempre un ottima occasione per incontrare i produttori e farsi raccontare qualche storia sul suo vino e sul suo modo di lavorare. I viticoltori, come già parlato nel mio articolo sul libro di Petruzzelli, sono persone che poiché lavorano la terra hanno una dignità e un rispetto del lavoro molto importante. Sono sempre disponibili e gentili.

Abbiamo iniziato i nostri assaggi nella provincia di La Spezia, andando a conoscere i produttori delle 5Terre, un territorio che caratterizza molto i loro vini, e dal quale prende spunto in parte il nome della manifestazione, cioè le famose Vigne Sospese, vitigni che si arrampicano su ripidi terrazzamenti a secco con cornice il mare. Abbiamo avuto il piacere di provare diversi Vermentini e Pigati, e anche la fortuna di assaggiare il loro Sciachetra. Decisamente una batteria di produttori molto interessanti, che da anni si stanno impegnando per promuovere ancora di più il loro lavoro e territorio.

Dopo questi primi assaggi, abbiamo approfittato dell’area ristoro per fare una pausa, anche qui gli organizzatori hanno voluto proporre dei piatti locali che andavano dalla focaccia al formaggio ai testaroli, passando per il raviolo fritto.

Rientrando abbiamo cambiato zona e siamo passati nel territorio dei Colli di Luni, zona intorno allo Spezino, anche qui abbiamo continuato la nostra ricerca sui bianchi assaggiando anche i loro vermentino. Gia solo a distanza di pochi km, la proposta nel bicchiere cambia radicalmente, si perde un po la sapidida del Mare delle 5Terre e entrano aromi diversi. Comunque sempre delle sorprese interessanti.

Dopo aver battuto il Levante ci spostiamo a Ponente nel distretto di Dolceacqua dove è il Rossese a farla da padrone insieme al ciliegiolo. Un rosso che si porta dietro tutto il suo territorio e le sue genti, storia di un luogo dove i viticoltori hanno fatto squadra, creando un consorzio, per promuovere al massimo quella zona, ricca di bellissimi borghi e vigne importantissime.

Per finire passiamo a salutare i nostri vicini di casa, i produttori della zona del Golfo del Tigullio, persone che abbiamo la fortuna di incontrare quotidianamente per strada. La loro bianchetta c’è famigliare, e le loro storie gli fanno da cornice.

Mi fa piacere come in questi anni il mondo del vino Ligure, si sta metttendo sempre più in risalto, perchè i Vini liguri non hanno nulla da invidiare ad altre etichette in giro per l’Italia. Il luogo fortunatamente non è l’unico metro di valutazione per un vino, ma la passione e l’impegno di chi lo produce conta di più. Complimenti agli organizzatori e ai produttori, come sempre un ottimo biglietto da visita della Liguria e appuntamento al 10/11 Maggio 2020 per la VI edizione di Mare&Mosto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close