A NEW CHIAVARI IS BORN

Ciao a tutti amici di ZWIN, ben trovati di nuovo sul nostro blog. Oggi lascio lo zaino con la voglia di scoprire a casa e voglio parlarvi del della città da cui e partita tutta la mia voglia di viaggiare e scoprire. Chiavari bellissima cittadina al centro del golfo del Tigullio. Cittadina dall’impronta marinara con poco più di 20000 abitanti e con un sacco di cose da vedere.

Negli ultimi anni per mia fortuna c’e stata un attenzione importante al valorizzare queste bellezze, passando da il centro storico e i suoi portici, ai bellissimi palazzi e parchi fino ad arrivare al fronte mare. La città sta vivendo una rinascita molto importante, ed peccato che l’arrivo del virus abbia rallentato questa evoluzione, ma si vedono sicuramente delle enormi potenziali.

Ci siamo scrollati di dosso negli ultimi tempi, l’idea che la città fosse solo meta di vacanzieri da seconde case, senza dare spazio al turismo sano che vuole vivere la città. Ma adesso qualcosa sta cambiando.

Nuovi locali in stile moderno sono diventati il fulcro dell’aperitivo, ristoranti che hanno intrapreso percorsi del gusto molto interessanti e nuovi brand che hanno deciso di aprire il loro punto vendita nel centro storico. Tutti passi di un processo che spero a rilanciare la città come un luogo di turismo e di movida.

Ma ora concentriamoci sul fronte mare, Chiavari insieme alla vicina Lavagna offrono due porti da diporto molto importanti e grandi, li qualcosa si sta muovendo ma sicuramente la prossima sfida sara quello di rilanciarli seguendo un modello stile Costa Azzurra, dove il porto per le città sono un forte volano per l’economia locale.

Ma mi vado a focalizzare sulla passeggiata di Chiavari, sabato 20 giugno è stata inaugurata la nuova passeggiata mare, dedicata ai cantieri Gottuzzo e gli esuli istrani, che da Piazza dei Pescatori, una delle spiagge più belle della città con vista su Portofino, si allunga fino alla nuova Torre Fara. Questa zona , un cantiere ancora da finire ha permesso di rivalorizzare la vecchia colonia Fara, architettura anni 30, che giaceva in uno stato di abbandono, ha riacquistato un nuovo splendore diventato il centro di un progetto molto interessante. Al suo interno una SPA ed un albergo troveranno collocazione, oltre ad lussuosissimi appartamenti. Affianco il recupero dei vecchi cantieri con la costruzione di due palazzi moderni che richiamano la poppa di una nave. Un giardino con panchine tech e luci led ci proietta nel futuro.

Questo luogo ha spostato l’interesse su tutta la passeggiata mare con l’apertura di nuovi locali che fanno il sold out al momento dell’aperitivo. La passeggiata si presenta con un taglio moderno, bellissimo proseguo di una dei luoghi più rappresentativi. In attesa di nuove aperture, godiamoci già questo spazio nuovo che un domani sara raggiungibile con la nuova pista ciclabile che sta nascendo che collegherà il mare con il nostro fiume Entella.

Da buon amate dello ZWIN sono contento di tutto questo sviluppo, e di quello che ci aspetta, per cui per una volta faccio il turista a casa mia.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *