IL CERCHIO D'ORO: Promuovere il perchè

Buongiorno a tutti amici di ZWIN, in questo periodo di quarantena mi sono molto documentato attraverso interessanti video di un evento chiamato TED Talk,eventi che vengono organizzati in ogni angolo del mondo, dove degli esperti di vari settori avevano uno spazio sul palco di 15/20 minuti nel quale approfondiscono qualsiasi tipo di argomento. Per farvi capire un TED Talks di qui si è parlato molto in questo momento è quello di Bill Gates dove parla del fatto che il mondo non sarebbe preparato ad un eventuale virus. Su Youtube se ne trovano molti, tutti interessanti ed in base alla vostra materia, potrete trovare quello che più fa al caso vostro . Io mi voglio soffermare su un intervento di Simon Sinek che parla del “Gold Cercle”. Di seguito vi riporto il link che consiglio di guardare.

In breve lui analizza il marketing con un cerchio, appunto il Gold Cercle composto da 3 settori. Nel cerchio piu esterno troviamo “WHAT” , sanno cosa fare. “HOW”, sanno come fare e il “WHY”, sanno perche lo fanno.

Durante il suo intervento Sinek si focalizza suo come molte aziende concentrano il loro sviluppo marketing sul produrre prodotti partendo dalla domanda del “sappiamo che cosa fare”, avendo magari persone qualificate per il creare prodotti per cui si passa al secondo punto avendo le conoscenze del “come lo si può fare”, ma poche persone hanno in mente il “perché lo fanno”. Cita l’esempio della Apple e del suo modo di comunicare, facendo un paragone del periodo in cui la Dell si era lanciata nel mercato dei lettori MP3, ma a parità di capacità di fabbricazioni pressoché simili , in quanto pure la Dell fosse in grado tecnologicamente di produrre lettori musicali, l’Ipod ha avuto un successo nettamente superiore, solo grazie al fatto che al momento del lancio Steve Jobs ha trasmesso il perché Apple avesse creato quel prodotto, prima ancora di dire che cosa era e come era stato fatto. La gente non compra il prodotto finito ma compra l’idea e il perché. Per cui dice di promuovere e vendere partendo dal Perché, siccome è la strada più diretta per arrivare al cliente finale.

Ora non continuo a fare la descrizione del video, ma voglio rapportare il Gold Cercle al mondo della ristorazione. Parto da un esempio a me vicino con il quale attraverso il blog ho già condiviso delle esperienze con loro. Prendo d’esempio la trattoria La Brinca, locale che negli ultimi anni ha rafforzato il suo nome nel mondo della ristorazione italiana attraverso riconoscimenti e premi. Ecco ascoltando l’intervento di Sinek, ho trovato sicuramente molte analogie sul loro modo di essere e di lavorare. Il cliente è portato a credere in quello in cui loro credono. Quando presentano un piatto o consigliano un vino, lo consigliano perché in quel prodotto credono. L’hanno studiato, conosciuto ed incontrato. E la gente ha il piacere di frequentare quel luogo per questo motivo. In questo caso la loro comunicazione parte dal’interno del cerchio. Per cui attraverso questo sistema attraggono il cliente, attraverso la similitudine delle loro idee che i clienti cercano. Ovviamente non va tralasciato il fatto che questo credo debba essere supportato poi da una ricerca della qualità sia nel prodotto che nel servizio. Ma chi agisce in questo modo ovviamente investirà tutto se stesso per trasmettere il suo WHY.

Purtroppo nel settore della ristorazione al giorno d’oggi assistiamo molto spesso a persone, magari capaci e con competenze, ma che svolgono il loro ruolo solo perchè comunque la gente frequenta i ristoranti, e perchè alla fine hanno le nozioni di cucina. Ma secondo me è importante richiamare l’attenzione sul WHY, lo trovo doveroso. Esistono diversi punti sul quale una persona può lavorare : recuperare le tradizioni del territorio, promuovere i prodotti locali, promuovere le proprie conoscenze e idee. Mettersi al centro, trasmettere quello in cui si crede per attirare persone che cercano quel credere. Non è un processo sicuramente facile, magari si dovranno fare dei cambiamenti, ma ogni tanto ricordarselo che questo WHY potrebbe attirare clienti in questo periodo e nel futuro potrebbe essere molto utile. Per cui amici di ZWIN, andate alla ricerca del centro del cerchio, riceverete in cambio qualità e passione

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

17 risposte

  1. I write a leave a response each time I appreciate a post on a blog or if I have something to valuable
    to contribute to the conversation. It’s triggered by the sincerness communicated in the post I looked at.
    And after this article IL CERCHIO D'ORO: promuovere il perché – ZWIN.
    I was actually moved enough to drop a comment 🙂 I do
    have some questions for you if you don’t mind. Is it just me or does it look like like some
    of these comments look as if they are left by brain dead folks?
    😛 And, if you are writing on other places, I would like to keep up with everything new you
    have to post. Could you list every one of all your social sites like your Facebook page, twitter feed, or linkedin profile?

    Mifato.ru

  2. Excellent post. I was checking continuously this blog and I am impressed!

    Very helpful info particularly the last part
    🙂 I care for such information a lot. I was looking for this particular
    information for a very long time. Thank you and best of luck.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *